Lampedusa è uno spiffero!

«Lampedusa è uno spiffero!!!»: ogni elemento scenico è impiegato con onestà e necessità dalla compagnia EmmeA’ Teatro, ospite del Teatro Studio per Zoom Teatro ’08. La migrazione biblica dall’Africa ai CPT, l’immagine di un’isola franca oltre la legge, le dinamiche politico-mafiose che la (e ci) inquinano, le buffe notazioni antropologiche, la coscienza che anche in quel microcosmo, dove un tempo tutti si aiutavano, qualcosa si è spezzato.

Fabio Monti è un attore dal carisma trascinante, in grado di riprodurre tutte le nuance dei suoi lampedusani – dalla godereccia ingenuità al cinismo animalesco, dalla follia alla malinconia, dalla comicità grottesca alla compassione, lasciandosi possedere da anime diverse, che affiorano senza soluzione di continuità, anche solo ancorandosi ad uno spostamento del corpo, ad una diversa inclinazione delle luci sceniche sugli occhi. Le elaborazioni video (di Norma Angelini) dialogano ad intervalli con il “multi-monologo” del protagonista e, assieme alla musica, (le canzonette degli anni ’60 di Celentano e altri) traslano in una simbologia naif e pop la gravità della cronaca storico-emotiva.

Fabio Monti – foto di scena
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: