L’orgasmo della mucca (1997) (recensione semiseria)

Ruminazioni femminili…

La regista Olga Malea 

Dietro al buffo titolo si nasconde forse una piccola Almodovar (il primo, quello di Pepi, Lucy, Bom…)?

Il film della poliedrica regista greca Olga Malea colpisce per il linguaggio senza tabù, l’uso spregiudicato del colore e le trovate demenziali mirate a svincolare, con una risata piena, la corporeità femminile dai gravami di una microsocietà (e, perché no, “microsessualità”) maschilista e ipocrita.

Ambientato nella provincia greca, L’orgasmo.. racconta curiosità e problemi di due adolescenti  (una musicista, l’altra disegnatrice di moda) irretite dalle dinamiche di un piccolo paese stile “Le allettanti promesse” di Battisti. Le due, grazie al legame che le unisce (anche visivamente, nei continui piani a due), decidono di ribellarsi ai clichè sessisti in un modo tutto loro.

«Non sopporto le sciocchezze. Hai mai visto una mucca preoccupata per la sua verginità?» chiede Athanasia a Christina, poco prima di sverginarsi (da sola) per solidarietà con l’amica, non più illibata.

Il corpo della donna, nascosto da un abbigliamento ingombrante o sovraesposto sotto riflettori, può diventare oggetto dell’ignorante arbitrio maschile… ecco finalmente una trovata trash “di genere” capace di sdrammatizzare emettendo un chiaro monito… il ruggito della mucca orgasmica! 😉

recensione uscita in forma parziale (La piccola Almodovar senza tabù, in Corriere Fiorentino/ Corriere della Sera, 14/06/’08),
presente su Mediateca Toscana

delfini
Mucca nel suo habitat naturale postorgasmico
(da: freeforumzone)

 

Annunci

Una risposta a "L’orgasmo della mucca (1997) (recensione semiseria)"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: