su la testa

Vive su una collina, calotta lunare inghiottita da bassi cespugli mediterranei e pini.
Miranda, protagonista di Pic-nic a Hanging rock di P. Weir

Pianeta caduto e assalito dall’abbraccio verde e brulicante della Terra, alieno reso umano.

Vorrei salire lassù per una sessione di foto sulla sua testa;

vorrei, con la sua chiave, aprire tutte le porte, tutte quelle che incontro, e sentirlo sempre qui.

Collina bianco-rossiccia, brulla e inabitata… c’è da salire adesso, subito, senza lasciarsi impressionare dagli ostacoli.

Dritta e diretta, senza spiegazioni, salire.

Distendersi su quella roccia che scotta, fronte divina, pensiero cotto e divino, mangiarlo insieme alla tribù. Dov’è andata la tribù?

Salire, andare, non domani, subito, c’è qualcosa lassù, di luce, calore.

immagine: tratta dall’omonimo film di P. Weir
Annunci

2 thoughts on “su la testa

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: