l’IDEA, questa idea, quell’idea, la loro idea, la nostra

idea che va:

riconosciuta, conosciuta, ammessa, espressa, difesa, ribadita, scambiata, accolta, rifiutata

anche pensiero e parola e quindi l’idea sono azioni

lo scrive Wittgenstein e molti buddha d’Oriente

una mia idea, che idea, grande idea, cattiva idea, splendida idea, idea geniale… è poi davvero MIA?

è concetto e teoria, è perfetta

funziona per un attimo poi il successivo…. chissà

transitoria, vorresti afferrarla

perderla o contraddirla ti fa sentire Vuoto

come su tu fossi lei e lei te

non  spaventiamoci… il vuoto non è un bicchiere vuoto

se lo guardi bene quel vuoto è unità

l’unità che si realizza, istante per istante, con la Consapevolezza

Edi e Archimede, dal sito progettomatematica.dm.unibo.it

Edi e Archimede, dal sito progettomatematica.dm.unibo.it

Annunci